Salute e sicurezza sul lavoro: Testo unico D.lgs 81/08

Salute e sicurezza sul lavoro: Testo unico D.lgs 81/08

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Salute e sicurezza sul lavoro - idoneità lavorativa

l'idoneità lavorativa è il referto rilasciato dal Medico Competente, che viene nominato dal datore di lavoro dell’azienda all’obbligo di sottoporsi alla sorveglianza sanitaria. All’interno del referto vengono indicati vari dati, primo tra tutti lo stato di salute del paziente (se si trova in buona salute o meno) e quindi se è idoneo alla mansione lavorativa preposta.

Salute e sicurezza sul lavoro idoneità lavorativa

L’idoneità lavorativa per la sicurezza sul lavoro viene prodotta dopo la visita di idoneità per la valutazione della presenza o dell’assenza dei requisiti per ricoprire la mansione lavorativa in sicurezza con le necessarie condizioni di benessere fisico e psichico. È ovviamente indispensabile che siano attuate, da parte del datore di lavoro, tutte le norme relative alla tutela e alla sicurezza dei lavoratori, anche per quanto riguarda i casi di attività a rischio minimo che spesso vengono sottovalutate dai valutatori di rischi aziendali.

I decreti di tutela sul lavoro prevedono l’esecuzione di tutti gli accertamenti sanitari preventivi nei casi considerati dalla normativa vigente come esposizione a rischi professionali. Gli accertamenti sono atti a constatare l’assenza di controindicazioni al lavoro di destinazione degli impiegati, quindi si tratta di controlli in maniera preventiva, a cui seguono anche quelli di tipo periodico per controllare lo stato di salute dei lavoratori.

Idoneità lavorativa - Nomina del medico competente

Attraverso la nomina del medico competente, il datore di lavoro si alleggerisce delle responsabilità di valutazione pur rimanendo comunque coinvolto. Il medico competente diventa infatti giuridicamente obbligato ad effettuare tutti gli accertamenti sanitari e, in caso di mancato assolvimento dei suoi obblighi, rischia pesanti sanzioni pensali che comprendono l’arresto o un’ammenda.

Per svolgere il suo lavoro, il medico competente esegue visite mediche di tipo:

·         Preventivo

·         Periodico

·         Sotto richiesta del lavoratore

·         Per cambio di mansione

·         Per cessazione del rapporto lavorativo

·         Per ripresa dei rapporti lavorativi

Tuttavia, le visite del medico competente non possono accertare uno stato di gravidanza.

Compromissione dell’idoneità

Può succedere che all’interno dell’azienda per uno o vari dipendenti si verifichino dei problemi che compromettano la loro idoneità psicofisica. In questo caso, la legge stabilisce come gestire le situazioni in modo da tutelare sia il datore di lavoro che i dipendenti.

In determinate condizioni, l’inidoneità permanente al lavoro si rivela un motivo giustificato per il licenziamento ma, in molti casi è possibile ricollegare il lavoratore in un altro settore aziendale.

È opportuno quindi che il Medico Competente informi il lavoratore, ove necessario, della sua possibilità di fare ricorso entro 30 giorni dalla data di comunicazione del giudizio, tramite l’organo di vigilanza territoriale.

Contattaci
Hai bisogno di aiuto? Compila il form qui in basso.
Il nome della tua Azienda
Scrivi qui la tua richiesta

IDEAL SAFE SRLS

PARTITA IVA 15667421000

Via Pier Paolo Pasolini 13 - 00065 Fiano Romano. 

 

CORSI ONLINE

Corsi sicurezza sul lavoro

Corsi privacy

Haccp

Testo unico sicurezza lavoro

METODI DI PAGAMENTO

Paypal

Mastercard

Bonifico Bancario

Postepay

Cerca